BARBARY LION

Il leone dell'Atlante o leone berbero, originario del Nordafrica è attualmente estinto in natura.
L'ultimo esemplare vivente in natura fu abbattuto nel 1942 in Marocco, presso il passo montano di Tizi n'Tichka, nell'Atlante marocchino.
Si ritiene che alcuni esemplari sopravvivano ancora in cattività come nel caso dei leoni dello zoo di Témara, una città marocchina nelle vicinanze di Rabat.


Per tale motivo studi scientifici ipotizzano una sua possibile reintroduzione in natura del leone berbero utiulizzando tecniche di riproduzione selettiva dei pochissimi esemplari in cattività.
Per tutto il periodo romano, il leone nord-africano veniva importato in migliaia di esemplari all'anno e utilizzato estensivamente nei combattimenti circensi contro altre fiere, questa fu una delle cause della sua estinzione, successivamente l'espansione araba ne limitò fortemente l'habitat e la scarsità di prede fece si che il leone si interessasse agli animali domestici, per questo venne cacciato a lungo. L'avvento delle armi da fuoco coincise con la sua scomparsa definitiva nel XVIII secolo in Libia, e a metà del XIX secolo nella Nubia e nel Tassili. Nel 1891 scomparve dalla Tunisia e nel 1893 dall'Algeria. Oramai presente solo in aree ridotte del Marocco, alcuni esemplari vennero rinchiusi nei giardini zoologici per evitare un'estinzione che già si avvertiva imminente.

Social Quota

Work, in the future, peacefully with a social media agency. Because we will bring you in relation with the uttermost skillful collaborators in Italy. They will consequently manage to build your campaign from the start.


©2017 Quota Free Thinking. All Rights Reserved.

Search